Sei qui
Home Page > Posts tagged "socialità"

Sei il mio centro di interesse

centro-di-interesse

Una volta entrato in famiglia il cane cerca subito l’integrazione e fa di tutto per trovare occasioni di relazione: immediatamente diventiamo per lui il centro del mondo. Il cane ci guarda attentamente, sembra studiarci o comunque aspettare qualcosa da noi, e lo fa pressoché in modo continuo. Sdraiato nella sua cuccia

L’amore nel regno animale

amore-animale

Amore, fedeltà, esclusività... sono parole molto importanti per l’essere umano che troppo spesso però vorrebbe di applicarle pari pari al mondo animale, e questo – fate attenzione! -quasi sempre causa delle sofferenze. Amore disinteressato, totale dedizione, affetto incondizionato sono i luoghi comuni che il nostro egoismo pretende dai pet, in

Uomo e cane: una domesticazione reciproca

domesticazione-reciproca

Nel comportamento sociale il cane esprime una tendenza complessiva che è impressa in modo profondo e indelebile nelle sue corde etografiche. Gran parte del successo adattativo e culturale della nostra specie è attribuibile alla presenza del cane, anche se so bene che l’essere umano preferisce cantarsi un’altra storia, quella mitopoietica

La tanto fraintesa socialità del gatto

rel-felina

Nonostante il luogo comune che disegna il gatto domestico come un animale solitario, idiosincrasico all'interazione sociale e amante della solitudine, in realtà il piccolo felino è ben predisposto a costruire legami e affiliazioni. 1661

Un animale “da aperitivo”

gatto rilassato

Ogni animale ha uno specifico carattere sociale, vale a dire uno stile di relazione con i conspecifici. Per questo non è corretto dire che il gatto non è un animale sociale, descriverlo come solitario, stigmatizzarlo come distaccato coinquilino, se non addirittura come approfittatore, affermare che il gatto si affeziona solo

La socialità come confronto

socialità come confronto

L’essere socialmente attivo e propositivo del cane non lo porta solo alla collaborazione e all’affiliazione ma inevitabilmente anche a entrare in rotta di collisione con il suo prossimo. Non sono d’accordo con chi vuole spacciare l’idea bucolica che vede il cane come “accordo e armonia sempre e comunque”, perché essere

Top