Sei qui
Home Page > Posts tagged "razza"

Lavorare sulle motivazioni

cane-fango

Le motivazioni sono come dei "verbi-desideri" - per esempio: rincorrere, raccogliere, difendere, esplorare - ovvero dei desideri in cerca di un contenuto per potersi tradurre in azioni vere e proprie. Laddove per contenuto s'intende una specificazione di target, di modale operativo, di contesto e di tempo espressivo: per cui non

Ti scelgo se mi piaci!

cucciolo-razza

Il molteplice canino come qualunque catalogo spogliato da un'effettiva convergenza di vita, rafforza e concretizza l'ideale consumistico dell'individualismo, trasformando il cane in uno dei tanti gadget e accessori che orbitano intorno all'obesità esistenziale dell'uomo occidentale. La scelta si fa proiettiva e non correlativa: voglio un cane che mi assomigli, che mi

Cosa desideriamo dal cane?

cosa-desideriamo-dal-cane

Cosa desideriamo dal cane? Essere rappresentati o corrisposti? Aiutati oppure solo obbediti? Le contraddizioni si affastellano nella nostra incapacità di vivere l’esperienza relazionale come un incontro: verso il cane siamo carichi di aspettative e di paure, troppo coinvolti per non risultare alla fin fine terribilmente egoisti. Monologhiamo il nostro primo passo

L’appagamento

cocker-appagamento

Esiste una fonte di piacere, forse la più importante, che prende il nome di appagamento. Ogni specie è portata a compiere particolari attività, sulla base di predisposizioni interne che prendono il nome di motivazioni. 1902

Che cos’è l’educazione?

cos'è-educazione

Mi piace paragonare l’educazione alla piantumazione di un albero. Un processo che va fatto attraverso particolari attenzioni evitando di compromettere l'attecchimento, la realizzazione dell'essenza, l'equilibrio della pianta. Per attecchimento intendo la capacità del cucciolo di mettere le basi per la definizione del suo carattere - come la costruzione dell'affettività, dell'autonomia, della

Un animale egocentrico

social-cane

Cosa desideriamo dal cane? Essere rappresentati o corrisposti? Aiutati oppure solo obbediti? Le contraddizioni si affastellano nella nostra incapacità di vivere l’esperienza relazionale come un incontro: verso il cane siamo carichi di aspettative e di paure, troppo coinvolti per non risultare alla fin fine terribilmente egoisti. 1678

Top