Sei qui
Home Page > Posts tagged "natura" (Page 2)

Solista ma non solitario

gatto-solista

Di certo, nelle attività operative, per esempio in tutte le fasi del procacciamento del cibo e della perlustrazione del territorio, il micio esprime a pieno titolo la sua individualità: è, in buona sostanza, un solista. Essere un solista significa immergersi nella dimensione prassica - tanto nel rincorrere una preda quanto

Passeggiare con il cane per ritrovare se stessi

passeggio-con-cane

Camminare in mezzo alla natura con il proprio cane rappresenta uno dei momenti più belli e autentici che la vita ci può riservare. I passi del cane di fianco a noi, il senso di un’alleanza antica, la sintonia di una comunicazione che non ha bisogno di parole. Di colpo siamo proiettati

Uomini e mostri, uomini e dei

gargoyle-

Nonostante lo scarso - se non inesistente - rispetto per ogni forma zoologica dimostrato anche dalla società umana contemporanea, l’animale continua ad esercitare un suo indubbio fascino, tanto da fare osservare a Marchesini (2002) che: «La nostra vita di uomini è circondata da sapienze animali, si sostiene sull’ibridazione con l’animale,

Visioni del mondo

visione-mondo

Quando si parla di ecologia e protezione della Natura, occuparsi di “visioni del mondo” sembra una cosa più astratta, o meno pratica, rispetto a dare consigli sullo smaltimento dei rifiuti o la salvaguardia delle foreste, ma è soltanto perché parlare di visioni del mondo ha effetti a scadenza molto lunga.

L’artista del predatorio

artista predatorio

L'estro predatorio del gatto sembra non avere confini: nel suo carattere di solista, e quindi d'individualità performativa, che lo trasforma in un concentrato di energia venatoria, come nella pluralità espressiva, che sviluppa un'incredibile tavolozza di variazioni cromatiche 1608

L’ERRORE ANTROPOCENTRICO

antropocentrismo

Premesse  I movimenti che si ispirano a idee ecologiste più profonde di quelle usuali dei mezzi di comunicazione e delle Associazioni ambientaliste (risorse, rifiuti, pulizia, inquinamento, parchi, ecc.) si stanno fortunatamente moltiplicando. Come esempi: l’Ecologia Profonda, l’Ecopsicologia, il Bioregionalismo, lo studio delle culture native, la critica alla civiltà, la spiritualità al