Sei qui
Home Page > Breaking ethology > News > Le 915 monetine estratte da una tartaruga marina agonizzante e una tradizione crudele

Le 915 monetine estratte da una tartaruga marina agonizzante e una tradizione crudele

carapace

Una tartaruga verde di mare che si mostrava agonizzante è stata operata in Tailandia dopo che si è scoperto che aveva ingerito quasi mille monetine, gettate nel laghetto dove vive, nel centro di conservazione nella città orientale di Sriracha, da turisti superstiziosi convinti che gettare monete sulle tartarughe allunghi la vita.

Tartaruga

Di nome Omsin ma soprannominata’Bank’, la tartaruga femmina di 25 anni e di 59 chilogrammi di peso, aveva difficoltà a nuotare perchè le monetine ingerite, per un peso totale di circa 5 chilogrammi, si erano accumulate nello stomaco formando una sorta di palla che stava anche facendo infezione mettendo a rischio la sua vita. ‘Bank’ è finita quindi sotto i ferri e ai cinque chirurghi della Facoltà di veterinaria della Chulalongkorn University ci sono volute circa quattro ore per rimuovere 915 monete di cui alcune anche corrose e altri oggetti. Il team di veterinari è comunque soddisfatto dell’intervento anche se, dicono, ora spetta a ‘Bank’ riprendersi. Durante la convalescenza nell’ospedale per animali a Bangkok la tartaruga seguirà una dieta liquida per le prossime due settimane.

In genere, una tartaruga di mare verde vive circa 80 anni ed è inserita nella lista delle specie a rischio dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (Iucn).

I media thailandesi hanno raccontato la storia di Omsin dal mese scorso quando è stata scoperta sofferente e in risposta il pubblico ha donato circa 15.000 baht (428 dollari) per pagare suo intervento.

Fonte originale: www.huffingtonpost.it

Sofia Calistri
Sofia Calistri
Sono una componente della redazione che si occupa di inserire i contenuti di Roberto Marchesini all'interno di questo blog. Auguro a tutti Voi una buona lettura!
http://marchesinietologia.it

Lascia un commento

Top